Il Ministro per la Famiglia e le Pari Opportunità, Elena Bonetti, in visita all’Istituto “Isabella d’Este – Caracciolo” di Napoli – Plesso di via Santa Maria Antesaecula – per inaugurare lo “Spazio Famiglie”, uno sportello dedicato alle famiglie del Rione Sanità in cui sarà possibile espletare servizi quali: disbrigo pratiche, consulenza legale gratuita, mediazione familiare, mediazione interculturale e consulenza psicologica.


A fare gli onori di casa la Dottoressa Giovanna Scala, Dirigente Scolastico dell’Istituto che ospita e supporta le attività promosse dalla Cooperativa “San Francesco” s.c.s. e il Consorzio “Luna” s.c.s., e con i quali si è costruita una solida azione di cooperazione nata qualche anno fa con il progetto P.I.T.E.R. “Percorsi di Inclusione Territoriale ed Empowerment nel Rione Sanità” di Napoli.

Tra i presenti all’inaugurazione: Simona Planu, Manager del Progetto attuato; Paolo Ragusa e Giuseppe Precchia, esponenti della Cooperativa “San Francesco” e del Consorzio “Luna”; il vicepresidente della Commissione “Lavoro e Previdenza Sociale” del Senato, Vincenzo Carbone; il vicepresidente M.C.L. Nazionale, Michele Cutolo; l’Assessore Comunale alle Politiche Sociali, Donatella Chiodo; il Vicepresidente della Camera dei Deputati, Ettore Rosato.

Nella suggestiva cornice di abiti dal tardo ‘700 agli anni 2000, indossati e realizzati dagli studenti dell’indirizzo Tessile, Abbigliamento e Moda dell’Istituto, il Ministro Bonetti ha inaugurato lo spazio dedicato con tutti i membri del progetto, cui è stato offerto un rinfresco a base di cocktail e pietanze partenopee rivisitate in chiave moderna, prodotti dal settore Enogastronomia e Ospitalità alberghiera dell’istituto “Isabella d’Este Caracciolo”.